Datalogger per il monitoraggio delle acque di falda

Datalogger per il monitoraggio delle acque di falda

I datalogger sono strumenti ampiamente utilizzati nel campo del monitoraggio del livello, delle temperatura e più in generale della qualità delle acque sotterranee.
Questi dispositivi sono dotati di un sensore di pressione e di temperatura, memoria e batteria interna in modo da da consentire all’ operatore di installarli nel punto desiderato, consentendo quindi il controllo in continuo di più punti in contemporanea.

La durata di registrazione e, di conseguenza, il numero di dati raccolti dallo strumento stesso variano in funzione dell’intervallo di registrazione dei dati, definito dall’ utilizzatore, e delle dimensioni della memoria del datalogger.
I dati acquisiti possono essere semplicemente scaricati dal dispositivo al computer o, essere inviati direttamente in remoto tramite telemetria per la lettura e la successiva caratterizzazione del corpo idrico.

Il gruppo HCC offre ai suoi clienti i datalogger di due tra i marchi più prestigiosi a livello internazionale: Heron Instruments e Aquaread.

Heron Instruments ha a catalogo il dipperLog NANO, in versione con o senza cavo di compensazione, con 32.000 dati di memoria.
Il dipperLog NANO è uno strumento adatto al monitoraggio del livello e della temperatura delle acque in pozzi, acque libere o durante le prove di portata. Questo strumento è disponibile con fondoscala (dove con fondoscala si intende la colonna d’acqua massima sovrastante il sensore di pressione dello strumento), rispettivamente di 10 m, 30
m, 60 m e 120 m.

Lo strumento viene recuparato dal pozzo una volta terminata la campagna di acquisizione e i dati vengono scaricati sul proprio computer.

La versione senza cavo di sospensione viene associata al barLog NANO per la registrazione dei valori di pressione atmosferica.
Il barLog NANO può essere associato a più dipperLog NANO, purché ricadano all’ interno di un raggio di 15 km (variabile in funzione dell’orografia della zona), e permette di scorporare via software, dal dato letto dal Dipperlog, il valore della pressione atmosferica, ottenendo così con precisione le variazioni del livello dell’acqua.

Nel caso in cui il DipperLog sia installato con il cavo di lettura diretta, è possibile effettuare la lettura in
tempo reale, il download dei dati e la riprogrammazione dello strumento direttamente dalla testa del piezometro, senza doverlo estrarre dal punto di installazione.

Il Vented Logger (con cavo di compensazione) viene utilizzato in alternativa alla configurazione dipperLog NANO +
barLog NANO per il monitoraggio nel lungo periodo della profondità e della temperatura della falda idrica. Il Vented
Logger è disponibile con gli stessi fondoscala del dipperLog NANO e non necessita del barLog NANO per la
compensazione barometrica.

Aquaread offre sul mercato il LeveLine, per la misura e registrazione dei valori di livello e temperatura acqua, e il LeveLine-CTD che in più misura anche la conducibilità elettrica e la salinità

Il LeveLine e il LeveLine-CTD hanno entrambi una memoria che può acquisire fino a 500’000 dati e possono acquisire dati con una velocità fino a 10 dati al secondo. Costruiti in titanio, sono idonei siamo per acque pulite che salate.
Anche questi modelli sono disponibili con o senza cavo di compensazione (pressione assoluta) e possono essere integrati con sistemi di trasmissione dati in remoto.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *